ASAKUSA

Come non parlare  di questo  quartiere  che per Tokyo  è  importantissimo,

fa parte della sua storia, della sua cultura e religione.

Ad Asakusa è molto difficile non spendere soldi, dovuto alla presenza  della Nakamise dori, la lunga via piena di negozi che conduce fino al tempio Senso-ji.

IMG-20180109-WA0014

Passeggiando per la Nakamise Dori  ci si può imbattere in qualsiasi cosa.

Non so, siete in cerca  di una maschera da Ninja o da teatro Kabuki? qui si possono trovare, volete mangiare  qualcosa di sfizioso? Certamente è possibile

Potete provare un buonissimo melon pan(pane dolce giapponese a forma di melone)io ne vado matto.

Ad Asakusa  si trova  anche  il tempio Senso-ji, il tempio più famoso e più importante di Tokyo.

Il tempio è dedicato al bodhisattva Kannon (Avalokiteśvara). Secondo una leggenda, nel 628 i due pescatori Hinokuma Hamanari e Hinokuma Takenari trovarono una statua d’oro di Kannon nel fiume Sumida. Il capo del villaggio, Hajino Nakamoto, riconobbe la sacralità della statua e decise di conservarla nella sua casa ad Asakusa, opportunamente trasformata in tempio in modo che tutti potessero venerarla.

IMG-20180109-WA0003

Nel quartiere di  Asakusa si trova anche  l’edificio della birra Asahi, con una fiamma gialla che è diventata un’ icona , alcuni   giapponesi la chiamano la “golden poop”, la cacca d’oro .

D’estate ,  ogni 12 agosto si tiene lungo le sponde del fiume Sumida, il suggestivo e bellissimo festival Toro Nagashi, il festival delle   lanterne fluttuanti.

Da non perdere se capitate a Tokyo in quel periodo.

Beh.. che dire, un giro ad Asakusa è d’obbligo.

I ricordi legati ad Asakusa sono molti, Asakusa è stata l’ultima tappa dell’ultimo mio viaggio fatto la scorsa estate, la pioggia  cadeva forte che rendeva il tutto decisamente più cinematografico e drammatico.

Ad Asakusa ricordo anche di aver trascorso un capodanno, si perché’ è usanza Buddista recarsi presso templi e  aspettare solennemente l’anno nuovo, facendo dei falò per bruciare simbolicamente la negatività ed il  male, ecco  se si decide di seguire questo tipo di ritualità scordatevi  fuochi d’artificio, trenini e brindisi di fine anno.

IMG-20180109-WA0000

Lo Shogatsu(capodanno in giapponese)  è una cosa seria e molto solenne , lontana dal nostro modo di concepire questa festa.

Però anche questa è un’ esperienza che almeno una volta nella vita secondo me vale la pena fare  è anche un modo per entrare più   in contatto con la cultura giapponese.

Insomma Asakusa è un mix di tradizioni, turismo e gastronomia, direi che Asakusa rappresenta bene l’anima di Tokyo e del Giappone.

IMG-20180109-WA0008

IMG-20180109-WA0001IMG-20180109-WA0013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...